Attività giovanile

L’attività giovanile organizzata all’interno dell’Adriatic Golf Club Cervia è aperta a tutti i ragazzi soci del circolo fino ai 18 anni compiuti. Nello  specifico è stato da tempo creato un Club Giovani che prevede corsi annuali riservati e suddivisi su tre livelli. 

A tale proposito è bene sottolineare che ogni informazione legata all’attività giovanile sarà esposta nella bacheca riservata ai ragazzi.

Club dei Giovani 2021

L’Adriatic Golf Club di Cervia organizza corsi riservati a ragazzi dai 6 anni compiuti fino ai 18 anni. I corsi e la quota di iscrizione sono annuali.

L'attività partirà il 14 Marzo.




               


Il corso è rivolto sia a tutti i giovani senza HCP che si avvicinano per la prima volta al mondo del golf, sia ai ragazzi che hanno già superato l’esame delle regole.

Ha l’obiettivo di favorire l’acquisizione o il miglioramento delle basi e dei fondamentali del gioco.


Si svolge la domenica pomeriggio dalle 15 alle 16 per i ragazzi under 10 e dalle 16 alle 18 per quelli under 18 (nell’orario invernale i corsi avranno inizio un’ora prima).

Qualora i partecipanti fossero molto numerosi alcuni ragazzi che hanno già sostenuto l’esame delle regole possono essere inseriti – a discrezionalità dei Maestri Professionisti – nel corso della Pre-agonistica.

Contenuti del corso

Il corso svilupperà i seguenti temi:

  • Grip/ Setup/ Address
  • Stacco del bastone/ Backswing/ Downswing
  • Gioco lungo: ferri e legni
  • Gioco corto
  • Putting
  • Bersaglio
  • Regole/ Etichetta
  • Comportamento sul percorso di gioco

Fin dalle fasi iniziali, è prevista la pratica in presenza di BERSAGLI per favorire lo sviluppo di precisione e di concentrazione sia nella pratica che nel gioco.

Si introdurrà la pratica del PUTTING e del GIOCO CORTO concentrandosi inizialmente sulle tecniche di esecuzione dei ferri a correre e, successivamente, sugli approcci alti e sul bunker. Nelle prime lezioni la didattica svilupperà tecnica di base del golf.

Gli allievi impareranno l’impugnatura (GRIP) e la tecnica da seguire per compiere questo gesto correttamente, la posizione base (SET UP) da assumere e mantenere davanti alla palla per l’esecuzione di un colpo e l’ADDRESS, le sue funzioni nel gioco del golf nonché le tecniche e la routine che permettono di allinearsi correttamente. L’obiettivo principale è quello di rendere gli allievi capaci di compiere autonomamente tali gesti, preludio per l’esecuzione del colpo.

I giocatori inizieranno a colpire la palla con alcune nozioni di base sullo swing. Successivamente si approfondiranno gli aspetti tecnici dello swing, con l’obiettivo di portare i ragazzi a saper colpire correttamente la palla con i vari ferri e legni (GIOCO LUNGO).

A tal fine s’inizieranno ad impartire le nozioni di base per saper effettuare uno STACCO corretto del bastone, un buon BACKSWING e un buon DOWNSWING.

Ci si soffermerà sull’importanza dell’attraversamento della palla e quindi sul finish.

In seguito, i principianti inizieranno a prendere confidenza con i vari ferri, a partire dal wedge fino ai ferri più lunghi e ai legni.

Nel corso delle lezioni il maestro li introdurrà alle principali REGOLE del golf e all’importanza dell’ETICHETTA e del comportamento da mantenere su un campo da golf.

Il corso, rivolto ai giocatori in possesso di HCP, si prefigge il miglioramento del livello di gioco, l’abbassamento dell’handicap e il raggiungimento del brevetto.

L’obiettivo principale sarà quello di ampliare le conoscenze tecniche di tali giocatori, che dovranno confrontarsi con colpi particolari sia nel gioco lungo sia in quello corto e nel bunker.

Le modalità didattiche sono orientate alla comprensione realistica di punti di forza di ognuno e dei metodi per il loro sviluppo.

E’ effettuato dai professionisti: 

Si svolge la domenica pomeriggio dalle 16 alle 18 (15-17 nel periodo invernale).

Contenuti del corso

Il corso svilupperà i seguenti temi:

  • Grip/ Set up/ Address/ Piano dello swing
  • Stacco del bastone/ Backswing/ Downswing
  • Voli della palla
  • Posizione e condizioni della palla
  • Gioco lungo
  • Gioco corto
  • Bunker
  • Colpi speciali
  • Putting
  • Strategia di gioco sul percorso
  • Analisi video
  • Regole

La pratica e il controllo tecnico del maestro continueranno ad essere fondamentali per questi giocatori che devono migliorare le proprie capacità di gioco.

A tal fine l’analisi video dello swing sarà un ottimo strumento di lavoro.

Dal punto di vista tecnico le sedute in campo pratica punteranno ad ampliare la gamma di colpi a disposizione. In particolare impareranno a giocare una palla bassa, una alta, hook e slice e a gestire con maggior sicurezza colpi in pendenza. Sono previste anche alcune sedute in campo che punteranno a dimostrare l’utilità dei colpi suddetti.

Per abbassare l’handicap si punterà molto sul gioco corto e sull’importanza del putting.

In particolare i ragazzi impareranno a giocare ferri a correre con bastoni differenti, pitch e lob. Soprattutto impareranno quando giocare un ferro a correre e quando, invece, un lob.


La pratica del putting punterà a far acquisire fiducia e sicurezza ai giocatori. Saranno introdotte le prime nozioni di volo della palla e si punterà l’attenzione sulla strategia di gioco.

Il corso è rivolto ai giocatori in possesso di HCP che partecipano alle gare giovanili e a competizioni di livello nazionale e internazionale. Il fine è quello di acquisire e poi mantenere il Brevetto Giovanile.

La scelta dei ragazzi da inserire nel corso dell’Agonistica è a discrezione totale ed esclusiva dei Maestri Professionisti.

I ragazzi dovranno da un lato affinare le loro le capacità tecniche e di ricerca della ripetitività nei colpi e dall’altro apprendere a conoscere il loro gioco per applicarvi sia la tecnica sia gli aspetti complementari e fare le proprie scelte autonomamente.

E’ effettuato dai professionisti: 

È svolto durante la settimana in giorni decisi dai Maestri Professionisti con i ragazzi interessati ed ha la durata di due ore.

La frequenza all’allenamento settimanale è obbligatoria e prevede l’esclusione dell’allievo dopo tre assenze ingiustificate.

I ragazzi possono, calendario gare permettendo, frequentare anche il corso della pre-agonistica previsto la domenica pomeriggio.

Il corso svilupperà i seguenti temi:

  • Il corso sarà così strutturato: Una prima fase prevede l’impostazione tecnica nei seguenti settori del gioco: swing, putt e gioco corto. Il lavoro sarà quindi svolto principalmente al campo pratica con l’analisi video dello swing, in putting green e in chipping green con spiegazioni tecniche.
  • Una seconda fase prevede l’effettuazione di specifici test sul gioco corto e sul putt.
  • Una terza fase prevede gli allenamenti di gioco in campo con particolare attenzione alla strategia di gioco, ai colpi intenzionali e al gioco corto.

Si intende che le tre fasi suddette non rispecchiano precisi steps temporali ma sono fra loro interdipendenti e connesse. I modi e i tempi in cui queste verranno affrontate dai ragazzi verranno decisi per ognuno di loro dai Maestri Professionisti.

Questo sito si avvale di cookie necessari a garantire il miglior funzionamento del servizio e di cookie utili per le ulteriori finalità illustrate nella pagina di informativa.
Chiudere questo banner, scorrere la pagina, cliccare su un link o proseguire la navigazione in altra maniera costituisce espresso consenso all’uso dei cookie presenti su questo sito.
Informativa sull’uso dei cookie Accetto